Collegamenti sponsorizzati

agevolazioni per giovani imprenditori

Il sistema di incentivi per i giovani imprenditori: i finanziamenti del D.Lgs 185/2000

Articolo aggiornato il 06-11-2012 alle 11:31

Il D.Lgs 185/2000 ha riorganizzato il sistema delle agevolazioni per i giovani imprenditori, creando  gli incentivi all'autoimprenditorialità e all'autoimpiego e sopprimendo le previgenti discipline in materia di imprenditoria giovanile e prestito d'onore. Ecco lo schema ora in vigore, che prevede finanziamenti per le imprese nel settore agricoltura, industria e artigianato, servizi, ma anche finanziamenti per il lavoro autonomo, il franchising e la microimpresa.
Il sistema di incentivi per i giovani imprenditori: i finanziamenti del D.Lgs 185/2000 Collegamenti sponsorizzati
Quali sono gli agevolazioni per i giovani imprenditori 
Il sistema di agevolazioni per i giovani imprenditori è stato riorganizzato con il D.Lgs 185/2000, una sorta di testo unico in cui vengono ridisegnati ed accorpati gli incentivi all'autoimprenditorialità e all'autoimpiego previsti dalle precedenti leggi per favorire l'ampliamento della base produttiva e occupazionale e lo sviluppo di una nuova imprenditorialita' nelle aree economicamente svantaggiate del Paese.
Già in passato lo Stato aveva previsto degli strumenti di finanziamento volti a stimolare l'avvio di piccole attività imprenditoriali da parte di disoccupati o persone in cerca di prima occupazione così come l'ampliamento di imprese già esistenti. Si ricordi la legge 44/86 in materia di imprenditoria giovanile, allargata ad alcune aree del centro-nord nel 1994 e di fatto sostituita con la legge 95/95; poi l’art. 1 bis della legge 236/93 sempre sull'imprenditoria giovanile e, più di recente, con la legge 608/96 sul prestito d'onore. Tutti questi strumenti di incentivazione sono stati recentemente riorganizzati con D.Lgs 185/2000, il quale rappresenta ad oggi una sorta di testo unico in cui vengono ridisegnati ed accorpati gli incentivi all'autoimprenditorialità e all'autoimpiego previsti dalle precedenti leggi. Al tempo stesso sono soppresse le discipline precedentemente vigenti in materia.
 
I finanziamenti per le imprese nel settore agricoltura, industria e artigianato, servizi 
La misura denominata Autoimprenditorialità è volta a favorire la creazione di nuove imprese ed a sostenerne lo sviluppo e prevede che possano beneficiare delle agevolazioni i progetti d'impresa che abbiano le seguenti caratteristiche:
- progetti di produzione di beni nei settori dell'agricoltura, dell'industria o dell'artigianato e la fornitura di servizi a favore delle imprese (Capo I), con un programma di investimenti non superiore a € 2.582.000 
- progetti che prevedono la fornitura di servizi nei settori della fruizione dei beni culturali, del turismo, della manutenzioni di opere civili e industriali, della tutela ambientale,    dell'innovazione tecnologica, dell'agricoltura e della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agroindustriali (Capo II), con un programma di investimenti non superiore a € 516.000 
- progetti di produzione dei beni in agricoltura, industria e artigianato e fornitura di servizi a favore delle imprese realizzate da Cooperative sociali (Capo IV ), con un programma di investimenti non superiore a € 516.000.
 
Finanziamenti per il lavoro autonomo, il franchising e la microimpresa
La misura denominata Autoimpiego prevede agevolazioni per giovani imprenditori che vogliano avviare nuove attività imprenditoriali sotto forma di ditte individuali, società di persone e società (anche di capitali) in affiliazione commerciale con Franchisor convenzionati. La legge infatti prevede finanziamenti a fondo perduto e nutuo agevolato per tutte queste tipologie:
• finanziamenti per il lavoro autonomo (in forma di ditta individuale). Investimenti previsti non superiori a € 25.823
• finanziamenti per la microimpresa (in forma di società di persone). Investimenti previsti non superiori a € 129.114
• finanziamenti per il Franchising (in forma di ditta individuale o di società), da realizzare con Franchisor accreditati con l'Agenzia.
 
Per avere tutte le informazioni sui questi finanziamenti, il punto di riferimento è Invitalia (ex Sviluppo Italia), agenzia governativa al servizio di quanti desiderano avviare un’attività autonoma.
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Fondo perduto giovani

Per ottenere il contributo a fondo perduto c'è bisogno di soddisfare alcuni ...

Finanziamenti giovani

I giovani sono una delle categorie più agevolate per quanto riguarda ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta