Collegamenti sponsorizzati

banca popolare etica

Banca Popolare Etica: quando la casa è un diritto

Articolo aggiornato il 03-02-2014 alle 16:13

 Centralità della persona, equità, responsabilità, solidarietà, partecipazione... sono i principi che animano Banca Popolare Etica, giovane (appena 13 anni) istituto di credito moralizzatore e innovatore! I mutui dell'istituto sono all'insegna del diritto di tutti alla casa... e a un futuro migliore
Banca Popolare Etica: quando la casa è un diritto Collegamenti sponsorizzati
Banca Popolare Etica nasce nel 1999, dall'iniziativa di 20 organizazioni non profit, di alcune finanziare e di migliaia di cittadini che decidono di sostenere il progetto, qualcuno diceva il sogno, di una finanza responsabile. In pochi anni il sogno è diventato una solida realtà: 14 filiali, una capilare rete di promotori finanziari su tutto il territorio nazionale, 35.000 soci, 4.700 progetti di economia solidale finanziati. Economia solidale, sì, anche se oggi l'espressione può sembrare un ossimoro, è di questo che si occupa Banca Popolare Etica e, con buona pace della finanza classica e speculativa, lo fa con successo! 

Basta l'art 5 dello statuto, per capire che ci troviamo di fronte ad una strana banca, ecco quello che dice:
-la finanza eticamente orientata è sensibile alle conseguenze non economiche delle azioni economiche; -il credito, in tutte le sue forme, è un diritto umano; -l'efficienza e la sobrietà sono componenti della responsabilità etica; -il profitto ottenuto dal possesso e scambio di denaro deve essere conseguenza di attività orientate al bene comune e deve essere equamente distribuito tra tutti i soggetti che concorrono alla sua realizzazione; -la massima trasparenza di tutte le operazioni è un requisito fondante di qualunque attività di finanza etica; -va favorita la partecipazione alle scelte dell'impresa, non solo da parte dei soci, ma anche dei risparmiatori; -l'istituzione che accetta i princìpi della finanza etica orienta con tali criteri l'intera sua attività.
Anche il codice etico (che potete scaricare qui sotto) sembra fare riferimento a concetti poco usuali per il mondo dela finanza: centralità della persona, equità, responsabilità, solidarietà, partecipazione ecc...
 
Fin qui i principi e le belle parole, sosterranno gli scettici, ma Banca Etica sarà così etica anche quando si tratta di concedere credito? Come si comporta in fatto di mutui?
Cercate mutui prima casa sul sito di Banca Popolare Etica e tra le premesse troverete scritto: "per l’acquisto e la ristrutturazione della prima casa Banca Etica applica le stesse condizioni ai mutui fondiari e a quelli che finanziano fino al 100% del valore del bene ipotecato, considerando l’accesso alla casa come un diritto." 
Se poi andate a consultare nel dettaglio il foglio informativo dei prodotti, troverete prospetti davvero dettagliati, con tanto di indicazioni di rischio per ogni tipologia di prodotto, aspetto che altri istituti di credito potrebbero tacere. 
Se prendiamo in considerazine un mutuo di 100.000 euro, da restituire in 25 anni, a tasso variabile Euribor, il taeg si aggira attorno al 5%... non è tra i più bassi, ma non è nemmeno eccessivo! In ogni caso, considerate che Banca Etica utilizzerà i propri capitali, e i vostri risparmi, per finanziare progetti sociali, sostenibili e di interesse comune che troverete sempre descriti e rendicontati sul sito. Altra categoria di prodotti interessanti che riguardano l'acquisto prima casa, ma anche la ristruttrazione, è quella che va sotto il nome di Progetto Energia. Si tratta di prestiti e mutui che Banca Popolare Etica propone a condizioni più favorevoli rispetto agli altri prodotti per premiare scelte legate alle energie rinnovabili e al risparmio energetico. Anche in questo caso, è finanziabile fino al 100% del valore dell'immobile o del costo dei lavori di ristrutturazione.
 
Al singolo riparmiatore, o mutuatario, le scelte di Banca Etica, potrebbero sembrare, nell'immediato, non tra le più convenienti, ma sono orientate al bene comune e, quindi, a generare, nel lungo periodo, benessere collettivo, in termini economici e sociali. Per ognuno di noi, l'etica ai tempi della crisi, è un'esercizio arduo, ma dobbiamo essere consapevoli che la via d'uscita non può che essere colletiva e di ampio respiro... In questo senso, e senza retorica, scegliere Banca Popolare Etica, anche per un mutuo, significa scegliere un modello di finanza e di economia, quantomeno, responsabile e trasparente... se ci pensate, e ci credete, la rata vi sembrerà più leggera...
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Banche

Una serie di link a siti di banche che operano nel nostro paese, divise per ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta