Collegamenti sponsorizzati

Cessione del quinto a protestati e cattivi pagatori

Cessione del quinto: l'unica soluzione finanziaria per protestati e cattivi pagatori

Articolo aggiornato il 23-04-2014 alle 10:53

 I soggetti definiti come protestati o cattivi pagatori sono quelle persone che per effetto di disguidi finanziari passati sono segnalati presso il Crif, il gestore del principale sistema di informazioni creditizie (SIC) presente in Italia. Queste banche dati registrano tutte le informazioni positive e negative riguardanti la storia creditizia dei soggetti che richiedono prestiti, al fine di valutarne l’affidabilità. In genere coloro che hanno avuto problemi di natura finanziaria si ritrovano nella situazione spiacevole di non poter richiedere un finanziamento almeno per un certo lasso di tempo, che può essere più o meno lungo a seconda dei casi. In questi caso, una soluzione è rappresentata dalla cessione del quinto, l’unica forma di prestito che prevede la possibilità anche per protestati e cattivi pagatori di ottenere liquidità, scopriamo perché...
Cessione del quinto: l'unica soluzione finanziaria per protestati e cattivi pagatori Collegamenti sponsorizzati
Che cos’è la cessione del quinto
La cessione del quinto è una tipologia di finanziamento personale che prevede il rimborso del prestito attraverso delle rate trattenute in busta paga o sul cedolino della pensione. Le rate corrispondono alla quinta parte del cespite stipendiale, per questo il nome “cessione del quinto”. Per legge l’importo della trattenuta non può superare il valore della quinta parte del totale dello stipendio o della pensione del beneficiario del finanziamento. Da ciò si evince il motivo per cui questa tipologia di prestito sia stata riservata esclusivamente a lavoratori dipendenti, di aziende pubbliche e private con contratto a tempo indeterminato (solo in alcuni casi è estendibile anche a chi è assunto a tempo determinato) o a pensionati con pensioni gestite da enti previdenziali (sono escluse le pensioni sociali e le pensioni per invalidità civile). A versare la rata mensile del prestito all’istituto finanziario non sarà il richiedente della cessione del quinto, ma saranno direttamente il datore di lavoro, nel caso si tratti di dipendente o l’ente previdenziale, nel caso in cui il richiedente fosse un pensionato.

La cessione del quinto: un’utile alternativa di prestito per protestati e cattivi pagatori
Questa modalità di rimborso costituisce un importante garanzia per le banche e le società finanziarie, è questo il principale motivo per il quale, data la modalità di rimborso diretta, anche chi è stato protestato o segnalato come cattivo pagatore per disguidi con precedenti finanziamenti può richiedere nuovamente un prestito con la cessione del quinto. La presenza della busta paga e della pensione rappresentano l’elemento di fiducia importante che permette alla società che eroga il prestito di essere sicura che anche chi non abbia rispettato il pagamento delle rate di un finanziamento, possa comunque beneficiare del credito di cui necessita, dando come garanzia il fatto stesso di essere un lavoratore dipendente o un pensionato.

Chi sono i protestati e i cattivi pagatori
Ma chi sono nello specifico i segnalati al Crif? Perché non possono ottenere credito e per quanto tempo? Come possono ovviare all’esigenza di voler chiedere un finanziamento?
I protestati per definizione sono quei soggetti che hanno emesso titoli di credito, come assegni bancari o cambiali, che non sono stati poi coperti al momento della scadenza. Il cattivo pagatore è invece quel soggetto che ha ritardato in modo saltuario o totale il pagamento delle rate di un prestito.
Quando ci si reca a chiedere un prestito, le banche e le società finanziarie italiane in fase di istruttoria, consultano i dati del richiedente contenuti nel sistema di informazioni del Crif. Questi dati, insieme ad altre informazioni fornite direttamente dal soggetto vanno a definire il suo merito creditizio, sarà in base a quest’ultimo che la banca deciderà se erogare il finanziamento oppure no. A entrambi i soggetti sia protestati che cattivi pagatori è preclusa dalle banche la possibilità di richiedere un prestito. Nessun istituto di credito concede prestiti personali a soggetti segnalati negli elenchi del SIC. Essi non sono considerati affidabili dal punto di vista creditizio e molto spesso può capitare che anche la persona che ha ritardato soltanto di poco il pagamento di una rata di un prestito può vedersi rifiutare un finanziamento.

La soluzione per chi ha urgente necessità di richiedere un prestito
Tuttavia le persone segnate da tali eventi che hanno la necessità di ottenere credito nell’immediato, possono ricevere la liquidità necessaria attraverso la cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Con questo prestito, non prendendo in considerazione i vecchi disguidi finanziari, non si dovranno svolgere lunghe pratiche per risanare lo status di protestato o cattivo pagatore e si potrà ricevere credito nel più breve tempo possibile anche attraverso l’erogazione di importi elevati. Per accelerare ancora di più i tempi, conviene rivolgersi a società finanziarie specializzate in prestiti a dipendenti e pensionati e che permettano la richiesta di un preventivo online. Un esempio è rappresentato dalla finanziaria Creditoxte.

La cessione del quinto da la possibilità di ottenere fin da subito liquidità richiedendo un acconto sul prestito, un anticipo sul totale del prestito richiesto. Il richiedente inoltre non sarà tenuto a specificare la motivazione della sua richiesta di prestito, in quanto la cessione del quinto rientra nei cosiddetti prestiti non finalizzati. Per maggiori informazioni sulle possibilità legate a questo tipo di prestito, ti invitiamo a consultare la nostra sezione dedicata alla cessione del quinto.
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Prestiti cattivi pagatori

Una lista di istituti creditizi che erogano prestiti ai cattivi pagatori. Tutte ...

Prestiti con cambiali

I prestiti con cambiali sono una forma creditizia che permette di abbassare ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta