Collegamenti sponsorizzati

consolidamento debiti

Troppe rate? Consolidate il debito

Se volete alleggerire l'esborso mensile per le rate dei vostri finanziamenti, con il consolidamento dei debiti potete accorparle in un'unica rata più bassa, allungando i tempi e pagando qualcosa in più di interessi. Come funziona, come non commettere errori e a chi rivolgersi. Scoprirete tutto in questa pagina dove vi forniamo anche i siti delle finanziarie a cui rivolgervi per richiedere un consolidamento dei debiti.

Troppe rate? Consolidate il debito Collegamenti sponsorizzati

Le rate dei vostri finanziamenti si accumulano? E' ora di riconsiderare la vostra situazione finanziaria, riequilibrando il rapporto tra entrate e uscite in modo da alleggerire il carico di spese. Molte banche e finanziarie propongono ai loro clienti in difficoltà un piano di consolidamento dei debiti, ossia l'estinzione di tutti i prestiti in corso e il loro accorpamento in un unico, nuovo finanziamento, dalla durata più lunga e quindi più agevole da metabolizzare a fine mese. Con il rifinanziamento è anche possibile richiedere importi aggiuntivi se il carico delle rate non è eccessivo. Si possono accorpare anche debiti contratti con soggetti diversi, banche, finanziarie, società di recupero crediti ecc., estinguendoli con il denaro del nuovo finanziamento per rimanere  indebitati con unico creditore. Fino a un certo importo il consolidamento dei debiti prende la forma di un prestito personale o di una cessione del quinto dello stipendio, mentre per cifre più importanti è necessario porre garanzie più cospicue, come un'ipoteca su un immobile: si parla in questi casi di Mutuo Consolidamento Debiti. Ma chi può accedere a un consolidamento dei debiti? Chi può erogarli, e soprattutto, conviene? Queste e altre risposte a possibili quesiti sul consolidamento debiti li trovate su Consolidamento-debiti.me, portale specifico dedicato al consolidamento, che ne descrive rischi e vantaggi. Requisiti, condizioni e documenti necessari a presentare una richiesta di consolidamento debiti li trovate su Consolidamentodebiti.org, insieme a una spiegazione della differenza tra un prestito e un mutuo di consolidamento. Se desiderate calcolare il vostro debito residuo o avere un preventivo di consolidamento debiti on line potete invece andare sul sito di Gruppo Money, dove è possibile anche accedere a un servizio gratuito di stima dei conteggi estintivi, necessaria per avviare la pratica di consolidamento. Se siete cattivi pagatori in cerca di un modo per consolidare i vostri debiti la strada è in salita: la soluzione potrebbe essere un prestito delega o un prestito cambializzato, mentre chi ha più di 65 anni e un immobile di proprietà può valutare l'ipotesi di un prestito vitalizio ipotecario. In generale se si vuole coonsolidare un debito è sempre opportuno valutarne la convenienza, non sempre, infatti, c'è convenienza economica nel consolidare un debito. La valutazione non deve essere fatta solo ed esclusivamente sulla nostra capacità economica del momento, magari, anche se si ha la possibilità di estinguere un debito immediatamente, può essere conveniente proseguire con l'azione di pagamento intrapresa precedentemente. Discorso diverso deve essere fatto nel caso in cui un debito vecchio ci impedisca di accedere ad un altro finanziamento che in quel momento potrebbe risultare necessario. La parola d'ordine rimane sempre la stessa, attenzione!

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta