Collegamenti sponsorizzati

Bando Regione Lazio per sviluppatori di applicazioni e piattaforme mobile

Sviluppatori di applicazioni e piattaforme mobile: ecco i finanziamenti della Regione Lazio nel 2014

Articolo aggiornato il 20-03-2014 alle 14:20

Progetti finanziati fino a 40mila euro per i giovani e le piccole e medie imprese che svilupperanno applicazioni e piattaforme per smartphone e tablet. Una mossa concreta per incentivare turismo e occupazione.
Sviluppatori di applicazioni e piattaforme mobile: ecco i finanziamenti della Regione Lazio nel 2014 Collegamenti sponsorizzati
La Regione Lazio promuove un finanziamento pari ad un totale di due milioni di euro per lo sviluppo di applicazioni e piattaforme per smartphone e tablet da parte di giovani sviluppatori con l’intento di dare una spinta all’economia.
Per la realizzazione di una app in fase beta, i partecipanti avranno a disposizione un budget di 40mila euro erogabile in un’unica soluzione. Tali app dovranno essere commerciabili e disponibili e avere una roadmap compatibile con i tempi di sviluppo. Le idee, inoltre, dovranno essere innovative e rispondere a precisi requisiti:

- interfacce adattive basate sul contesto
- nuove metafore per la geolocation
- fisica e design (nuove frontiere della “user experience”)
- utilizzo avanzato delle tecnologie multitouch;
- sensoristica, social web e Bigdata.

Potranno essere finanziati solo i progetti di app che siano dedicati a:
- fruizione del territorio del Lazio per fini turistici e per la valorizzazione e lo sviluppo dell’economia locale (context aware mobile commerce, ecc.);
- smart city e resilient city (civic App);
- energia ed efficienza energetica, uso intelligente di risorse;
- social business, social learning e humanistic management;
- social media abilitanti per smart communities;
- game e gamifications;
- wearable technology e Realtà Aumentata.

Chi può partecipare al bando:
- giovani sviluppatori con 35 anni di età non ancora compiuti alla data di presentazione dell’idea-progetto;
- piccole e medie imprese (PMI) attive nel settore del digitale nella Regione Lazio;
- “mentor” affermati disponibili ad affiancare i giovani sviluppatori con la loro esperienza in ambito business coaching.
Le idee per i progetti devono essere inviate alla Filas tramite raccomandata entro e non oltre il 31 maggio 2014.
Il bando e tutti i moduli sono scaricabili sul sito di Filas.
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Bandi finanziamenti

L'uscita periodica di bandi di finanziamento consente a privati e imprese di ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta