Collegamenti sponsorizzati

finanziamento agevolato

Contributi per l’Impresa: il Finanziamento Agevolato

Per un’attività, che sia nuova oppure già avviata, un finanziamento agevolato può rappresentare un ottimo trampolino di lancio verso la crescita e la prosperità. In questa pagina vi forniamo una serie di spunti e di informazioni utili per conoscere le opportunità di ottenere agevolazioni sui finanziamenti alle imprese, analizzando le normative statali e comunitarie contenenti disposizioni sul finanziamento agevolato.
 

Contributi per l’Impresa: il Finanziamento Agevolato Collegamenti sponsorizzati

Il finanziamento agevolato è una particolare formula di finanziamento il cui tasso di interesse è sensibilmente inferiore rispetto al mercato dei tassi correnti. Vi si può accedere attraverso l’intermediazione di consulenti specializzati, banche e società finanziarie, che provvedono alla richiesta del finanziamento agevolato sulla base delle normative in materia contenute nelle vigenti leggi dello Stato, oppure vagliando i requisiti per la partecipazione a particolari bandi diramati periodicamente dall’Unione Europea per i progetti di sviluppo strutturale. La finalità principale di un finanziamento agevolato è quella di incentivare l'apertura di nuove attività o sostenere imprese già avviate, a seconda dei casi, aventi specifiche caratteristiche o facenti parte di particolari settori produttivi.

Finanziamento Agevolato – i Soggetti Richiedenti
Possono richiedere un finanziamento agevolato, sulla base di leggi e bandi in corso, sia privati cittadini sia imprese nuove o già avviate. I privati possono accedere a finanziamenti per la realizzazione dei propri progetti, come l'acquisto o la ristrutturazione della casa, la formazione scolastica o l’auto nuova. Le imprese possono finanziare gli investimenti e l'acquisto di macchinari e impianti attraverso finanziamenti agevolati a tasso fisso o a tasso variabile, accedendo a fondi statali, regionali e comunitari.

Finanziamento Agevolato – gli Enti Erogatori
Con le risorse dei Fondi Europei, l’Unione Europea prevede forme di finanziamento a fondo perduto e finanziamenti a tasso agevolato attraverso bandi di finanziamento che coprono numerosi possibili settori di investimento, e vanno a finanziare soprattutto le imprese localizzate in aree depresse o in territori il cui sviluppo non è ancora al livello della media comunitaria. Per informazioni più dettagliate sulle opportunità di accedere a un finanziamento agevolato sfruttando il canale europeo è possibile consultare la nostra pagina relativa ai Finanziamenti Europei, utile sia per sapere quali sono i programmi di finanziamento previsti per il periodo 2007-2013, sia per reperire gli indirizzi dei centri di consulenza specializzata presenti nel nostro Paese.
Anche lo Stato italiano e le Regioni prevedono interventi a sostegno degli investimenti produttivi attraverso l’erogazione di incentivi come un finanziamento agevolato. Esiste ad esempio la rete delle società regionali e degli incubatori dell’Agenzia nazionale per l'Attrazione degli Investimenti e lo Sviluppo d'impresa, che agisce su mandato del Governo per accrescere la competitività del Paese e per sostenere i settori strategici per lo sviluppo. I suoi obiettivi prioritari sono: favorire l'attrazione di investimenti esteri, sostenere l'innovazione e la crescita del sistema produttivo, valorizzare le potenzialità dei territori.

Finanziamento Agevolato – le Normative Vigenti

Esiste poi tutta una normativa che prevede lo stanziamento di risorse e la fornitura di agevolazioni a una serie di imprese con particolari caratteristiche: si tratta di varie leggi regionali, statali e comunitarie che disciplinano le diverse tipologie di finanziamenti e stabiliscono le condizioni necessarie per poter ottenere un finanziamento agevolato, le modalità da seguire per richiederlo e le sue caratteristiche tecniche (importo finanziabile, durata, modalità di erogazione del finanziamento, modalità di rimborso ecc.). Vediamone alcune: sono previsti finanziamenti agevolati statali per le imprese giovanili con la Legge 236 93, agevolazioni per il lavoro autonomo, per la microimpresa e per il franchising attraverso il Prestito d’Onore, agevolazioni all’imprenditoria femminile con la Legge 215 92, finanziamenti agevolati nel settore di industria e servizi, commercio, turismo, artigianato e ristorazione con la Legge 488 92, agevolazioni per le imprese artigiane, aiuti statali per l'acquisto di nuove macchine utensili o di produzione con la Legge Sabatini. Se avete i requisiti per richiedere un finanziamento agevolato e volete sapere quali sono i passi da compiere per ottenerlo, vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra pagina Consulenza Finanziaria, dove troverete una serie di link a siti di studi di consulenza presenti su tutto il territorio nazionale.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Finanziamenti agevolati

Non tutte le imprese hanno diritto alle agevolazioni comunitarie e statali per ...

Finanziamenti regione

Le regioni italiane mettono a disposizione attraverso varie agenzie dislocate ...

Finanziamenti statali

Alcune utili informazioni sulla disciplina dei finanziamenti statali si possono ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta