Collegamenti sponsorizzati

fondo solidarietà mutui

Mutui prima casa: ecco il Fondo solidarietà

Con il decreto 37 del 2013, il Ministero delle Finanze ha aggiornato il Regolamento recante le norme di attuazione del Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa. Una boccata d’ossigeno per coloro che hanno difficoltà a pagare le rate del mutuo. Di seguito trovate i requisiti necessari per diventare beneficiari del Fondo, le condizioni di applicazione degli aiuti statali e i link dove scaricare i moduli per richiedere le agevolazioni previste dal Fondo di solidarietà.
Mutui prima casa: ecco il Fondo solidarietà Collegamenti sponsorizzati
Se avete difficoltà a pagare le rate del vostro mutuo casa potete richiedere l’intervento del Fondo di solidarietà per i mutui sulla prima casa, regolamentato dal Decreto 37 2013: si tratta di un fondo, stanziato dallo Stato per andare incontro alle difficoltà delle famiglie italiane colpite dalla crisi economica degli ultimi anni, soldi che verranno utilizzati per rimborsare le banche degli oneri finanziari derivati dal mancato pagamento delle rate del mutuo. Il Fondo di Solidarietà, istituito nel 2010 e incrementato nel 2013 dal decreto Salva Italia di 20 milioni di euro, permetterà a chi ne fa richiesta di sospendere il pagamento di alcune rate del mutuo (relative a un periodo massimo di 18 mesi), sospensione che avrà come conseguenza una proroga di pari entità temporale della durata del mutuo. Salvo una diversa rinegoziazione tra le parti, il rapporto tra banca mutuante e mutuatario riprenderà con le stesse condizioni previste prima dell'intervento del Fondo. Le condizioni per avere accesso alle agevolazioni sono numerose, per cui è necessario verificare l’esistenza dei requisiti richiesti prima di effettuare la domanda di ammissione agli aiuti del Fondo di solidarietà mutui.

Fondo solidarietà mutui: requisiti per l’accesso

I requisiti necessari per diventare beneficiari degli aiuti del Fondo di solidarietà sono:
- il titolare del mutuo deve essere anche il proprietario dell’immobile per il quale è stato chiesto il finanziamento
- l’indicatore della situazione economica (Isee) del titolare del mutuo non deve essere superiore ai 30.000 euro.
- la casa non deve rientrare nella categoria degli immobili di lusso
- il mutuo erogato non deve superare i 250.000 euro

Fondo solidarietà mutui: ulteriori condizioni
Per avere accesso agli aiuti del Fondo di solidarietà è inoltre necessario che il titolare abbia subito, dopo la stipula del mutuo, le conseguenze negative di alcuni eventi imprevedibili, come:
- la perdita del lavoro (dipendente con contratto a tempo indeterminato) o la scadenza del contratto (per i lavoratori parasubordinati), con successivo stato di disoccupazione per almeno 3 mesi
- il decesso o la sopravvivenza in condizioni di non autosufficienza
- il pagamento di spese mediche documentate non inferiori ai 5.000 euro, oppure di spese di ristrutturazione o manutenzione della casa assolutamente necessarie, per importi non inferiori ai 5.000 euro
- l’aumento della rata del mutuo a tasso variabile di un importo di almeno il 20% del totale

Il beneficiario deve presentare domanda di sospensione alla banca presso la quale è in corso di ammortamento il relativo mutuo: nella domanda deve essere indicato il periodo di tempo per il quale viene chiesta la sospensione del pagamento delle rate di mutuo. E’ possibile ottenere ulteriori informazioni e scaricare la modulistica relativa all’operatività del Fondo solidarietà mutui direttamente nell’area dedicata del sito del Dipartimento del Tesoro.

Mutui casa: link utili
Assicurazione mutuo casa

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Calcolo mutuo casa

E' senz'altro utile conoscere dettagliatamente rate e condizioni del mutuo ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta