Collegamenti sponsorizzati

Il lease back

Il lease back, il contratto che ti permette di monetizzare il tuo bene

Per le aziende che necessitino di vedere il proprio bene trasformarsi in liquidità immediata esiste il contratto di lease back, una formula di leasing che ti permette di cedere un bene, diventandone utilizzatore, con la possibilità di riscattarlo, al termine del contratto.
Il lease back, il contratto che ti permette di monetizzare il tuo bene Collegamenti sponsorizzati
La definizione di lease back e come funziona
Il lease back (vendita con leasing di ritorno) è una forma di finanziamento di un'impresa che consiste nella cessione di un bene (mobile o immobile), tramite un contratto di vendita stipulato tra il possedente e una leasing company. Il contratto di lease back prevede che la leasing company - la quale pagando il corrispettivo del bene ne diviene proprietaria - assegni lo stesso al cedente in locazione finanziaria, contro il pagamento di canoni periodici, così che quest’ultimo da proprietario ne diventi utilizzatore. Anche nel contratto di lease-back, come nei contratti di leasing, l'utilizzatore può riscattare il bene, alla fine del contratto di locazione, esercitando un diritto di opzione. Se volete approfondire nel dettaglio tutti i termini del contratto di lease back il sito dello studio legale Mircominardi.it  vi spiegherà ogni aspetto di questo tipo di operazione.

Perché si ricorre al lease back
In genere si ricorre al contratto di lease back per aumentare, in caso di bisogno, la propria liquidità, non vendendo un bene, ma avendo la possibilità di tornare ad essere proprietario dello stesso, al termine del contratto di locazione.

Alcuni esempi di lease back
Tipici esempi di contatti di lease-back possono essere: la cessione di immobili o impianti produttivi (lease back immobiliare o lease backstrumentale); di automezzi (lease back auto); della proprietà di un marchio pur continuando ad averne i diritti di utilizzo. Se volete avere un’idea di una serie di società di leasing che potrebbero fare al caso vostro, potete consultare il nostro sito alla sezione società di leasing.  Se invece vi interessa approfondire la materia del lease back immobiliare su leggiweb.it  avrete nel dettaglio i vantaggi e gli svantaggi di derivazione fiscale di un contratto di questo tipo. Se volete, infine, avere un’idea a 360 gradi del lease back potrete consultare la rivista.ssef.it.

I vantaggi di un contratto lease back
Il vantaggio del lease back consiste nel poter ricavare una liquidità tramite la vendita di un proprio bene ad una società di leasing e contemporaneamente continuare ad usufruire dello stesso, pagando un affitto. Per quanto concerne, invece la società di leasing essa ottiene un contratto dal quale ne deriva un ricavo. Il contratto consente di ottenere alcuni benefici fiscali, in quanto risponde a dettagliate esigenze di finanziamento di un’impresa, consentendo di usufruire di fondi senza accrescere il proprio indebitamento. Il lease-back permette: la smobilizzazione del patrimonio; la creazione di liquidità aggiuntiva il recupero fiscale e finanziamenti.
Insomma un’idea in più che può consentire alla vostra azienda vantaggi immediati, in termini di liquidità, senza privarvi del vostro bene.

 
 
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Leasing beni strumentali

Per iniziare una nuova attività o rinnovare una vecchia azienda con ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta