Collegamenti sponsorizzati

investire in materie prime

Investire in materie prime: ETC e Futures

Preso atto dell’incertezza e della volubilità del mercato azionario, i risparmiatori sono sempre più spesso alla ricerca di un investimento alternativo che permetta loro di contenere i rischi senza rinunciare al profitto. Una soluzione in questa direzione è rappresentata dagli investimenti in materie prime. Vediamo allora in cosa consiste questa tipologia di investimento e quali sono i pro e i contro cui va incontro chi decide di investire in materie prime.
Investire in materie prime: ETC e Futures Collegamenti sponsorizzati

Il mercato delle materie prime
A regolare il mercato delle materie prime vi è un contratto a termine standardizzato, detto Futures. In pratica, l’investitore si impegna a comprare/vendere una determinata quantità di prodotto a un prezzo convenuto ed entro un determinato lasso di tempo.
Lo strumento finanziario mediante il quale è possibile investire in materie prime è noto con l’abbreviazione di ETC, acronimo che sta per Exchange Trade Commodities. I settori nei quali si può decidere di acquistare i suddetti ETC, detti anche Commodities, sono molteplici: si va dai metalli preziosi ai metalli industriali, dal campo energetico a quello agricolo e dell’allevamento. Esistono ben 21 classi di investimento ripartite in 10 contesti settoriali. Gran parte degli investitori, tuttavia, si orienta principalmente sui titoli di oro e petrolio, ritenuti intramontabili e soggetti a una forte speculazione, specialmente in tempo di crisi.
Sebbene la quasi totalità degli investimenti medio-piccoli ruoti attorno agli Exchange Trade Commodities per mezzo di contratti Futures, esistono anche altre due strade percorribili per investire in materie prime: acquistare azioni di società attive nel campo dell’estrazione e della lavorazione, oppure acquistare fisicamente una quantità significativa di materie prime. Inutile aggiungere che queste ultime soluzioni comportano un investimento molto più oneroso e sono pertanto prerogativa dei grandi gruppi finanziari.

Investire in materie prime: pro e contro
Molti investitori trovano negli ETC un facile canale per accedere a un mercato molto tecnico e complesso come quello delle materie prime, ma anche un utile modo per diversificare il proprio portafoglio azionario.
Il piccolo risparmiatore che decide di investire in materie prime deve tener conto del fatto che il rapporto tra indici di valuta e sistema economico è decisamente diverso rispetto a quello che domina le comuni speculazioni di borsa nel mercato azionario e obbligazionario. Se le valute occidentali quali l’euro o il dollaro dovessero svalutarsi, infatti, il costo delle materie prime salirebbe, proprio perchè il valore di queste ultime è collegato in buona misura all’andamento economico di Cina, India e delle economie mondiali emergenti.
Il prezzo degli ETC e il loro rendimento, così come per gli ETF, dipende da un indice di riferimento che si gli stessi si limitano a replicare. Altre analogie con gli Exchange Trade Funds riguardano i costi di gestione, molto bassi, e le commissioni di entrata/uscita e performance, che anche nel caso delle Commodities sono nulle. Uno strumento finanziario molto semplice, dunque, sia nella gestione che nella negoziazione: si pensi che ETC sono acquistabili e cedibili per tutta la durata della seduta di borsa e senza aste.
Eppure, è proprio il caso di dirlo, non è tutto oro quel che luccica. Per quanto le Commodities possano vantare una trasparenza e una velocità che incoraggiano investimenti, vi sono anche degli aspetti che è opportuno tenere in considerazione. In particolare, occorre prestare molta attenzione al cambio di valuta, perché la quasi totalità di ETC è quotata in dollari americani (USD) e se l’Euro si rafforza troppo sul dollaro il rischio è quello di ottenere un rendimento negativo dal titolo acquistato.
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta