Collegamenti sponsorizzati

Legge Bersani Mutui

Legge Bersani, le disposizioni in materia di mutui

La cosiddetta legge Bersani, recante "misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese" ha previsto notevoli novità in termini di liberalizzazione del mercato e di tutela dei consumatori. Qui, dunque, con la locuzione legge Bersani mutui, intendiamo riferirci ai punti previsti dalla legge in materia di mutui, che ha previsto novità positive soprattutto per i mutuatari, ovvero per coloro i quali accendono un mutuo. In questa pagina vediamo allora le principali novità introdotte dalla normativa, visto che a volte, nonostante passino gli anni, le leggi restano ancora poco conosciute
Legge Bersani, le disposizioni in materia di mutui Collegamenti sponsorizzati
La legge n.7 del 31 gennaio 2007 convertito nella legge n.40 del 2 aprile 2007, ovvero la cosiddetta Legge Bersani (cliccando sul link il sito internet del Parlamento, dove cliccando su “Indice delle Leggi”, potremo prendere visione del testo completo della legge), ha introdotto importanti novità in tema di mutui. Le disposizioni principali sui mutui della legge Bersani, riguardano aspetti importanti come l’estinzione anticipata del mutuo e la surroga o portabilità del mutuo. Per quanto riguarda l’estinzione anticipata la parte relativa ai mutui della legge Bersani, ha cambiato le carte in tavola a favore soprattutto dei mutuatari, ovvero dei soggetti che richiedono un mutuo.
Per quanto riguarda l’estinzione anticipata, ad esempio, la legge Bersani mutui, ha abolito le penali di estinzione anticipata totale o parziale sui mutui contratti per l’acquisto o la ristrutturazione di unità immobiliari adibite ad abitazione o allo svolgimento della propria attività economica o professionale da parte di persone fisiche. La possibilità di estinguere anticipatamente il mutuo, era già prevista prima delle legge Bersani mutui, ma si doveva pagare una penale di estinzione mutuo che oscillava tra l’1% e il 4% a seconda del mutuo contrattato. Questo perché, ovviamente, l’istituto bancario non ha alcun interesse all’estinzione anticipata di un mutuo, in quanto questo comporta la perdita degli interessi futuri.

Per quanto riguarda la portabilità, invece, questa è stata espressamente prevista dalla legge Bersani mutui. In questo caso, si parla anche di surrogazione o surroga mutuo, ovvero di trasferimento, senza alcun costo, del mutuo originario ad una nuova banca, in grado di offrire condizioni più vantaggiose in termini di tasso e durata del mutuo.
Ma quali sono le caratteristiche della portabilità prevista dalla legge Bersani mutui?
Ebbene, la nuova banca, provvede all’estinzione del debito residuo e si sostituisce alla precedente in tutto e per tutto. Infatti, la nuova banca subentra sia per quanto riguarda le garanzie accessorie sia per quanto concerne le garanzie personali e reali come possono essere fidejussioni e ipoteche. In tal senso, la legge Bersani mutui, ha previsto la nullità delle clausole contrattuali che impediscono o rendono oneroso l’esercizio della portabilità. La surroga, inoltre, non comporta in alcun modo l perdita dei benefici fiscali per l’acquisto della prima casa  (cliccando sul link, l'articolo di Info-mutui.org circa i requisiti per accedere alle agevolazioni fiscali per l'acquisto della prima casa) e l’atto di surroga non è soggetto né all’imposta sostitutiva né ad altre imposte.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Mutui casa 100

Se si cercano dei finanziamenti al 100 % per l'acquisto di una nuova casa, il ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta