Collegamenti sponsorizzati

Calcolare il mutuo di acquisto per la prima casa

Mutuo per l’acquisto della prima casa: meglio risparmiare!

Articolo aggiornato il 12-02-2014 alle 15:15

E’ facile essere un po’ disorientati quando si valutano delle opzioni per accendere un mutuo per l’acquisto della prima casa. Tasso fisso o variabile? Quanto mi costa la rata? E lo spread...? Le offerte sul mercato sono tante, facciamo un confronto tra le banche e le finanziarie che offrono opzioni semplici e interessanti per l'acquisto della prima casa.

Mutuo per l’acquisto della prima casa: meglio risparmiare! Collegamenti sponsorizzati

Nell’epoca di internet, che è sinonimo di praticità e velocità, è possibile calcolare quasi ogni informazione relativa al mutuo per l’acquisto della prima casa: dal tasso di interesse alla rata da pagare, fino a inviare la richiesta di fattibilità. Vediamo ad esempio come utilizzare il comparatore Facile.it per i mutui. Innanzitutto occorre concentrarsi sulla parte sinistra dello schermo, dove possiamo personalizzare le caratteristiche del mutuo che ci interessa accendere.
Impostiamo:
- Il valore dell'immobile, ovvero: quanto ci hanno chiesto per l'acquisto della prima casa?
- Importo richiesto: inseriamo qui la cifra che vorremmo ottenere a titolo di mutuo, ricordando che non può eccedere l'80% del valore della casa
- Tasso di interesse: fisso o variabile? Il secondo in genere è più basso del primo, ma può facilmente salire nel corso del tempo. Si può optare anche per un tasso misto, o variabile con cap (cioè con tetto massimo)
- Durata del mutuo: di solito più è lunga, più interessi dovremo pagare, ma il vantaggio è che le rate mensili si assottigliano. 
- Finalità: qui selezioniamo Acquisto prima casa
- Dati personali: inseriamo data di nascita e residenza della persona che sarà titolare del contratto di mutuo (il mutuatario)
- Impiego e Reddito: sono dati essenziali quando si vuole accendere un mutuo. Sebbene esistano diversi tipi di agevolazioni (contributi regionali e mutui per giovani coppie, ad esempio), è molto difficile che le banche eroghino mutui a contraenti che non hanno un reddito certificato e un contratto di lavoro sicuro. L'ammontare del reddito incide poi direttamente sull'analisi di fattibilità del mutuo per la prima casa, perché determina la capacità o meno del mutuatario di affrontare il pagamento delle rate mensili. 

Una volta inseriti tutti i dati, andiamo a vedere i risultati del confronto delle diverse offerte di mutui per l'acquisto della prima casa. Troviamo le offerte ordinate per rata o per tasso (TAEG) e possiamo farci un'idea di quanto ci costerà il mutuo a livello di interessi e a livello di rata mensile. E' bene in questa fase dare uno sguardo anche alle spese richieste dalle singole banche per l'istruttoria e per la perizia. Si tratta di costi fissi che dobbiamo sostenere al momento dell'accensione del mutuo per la prima casa, a cui va aggiunta la quota di anticipo (minimo 20%). Naturalmente se l'importo delle rate è eccessivo, possiamo sempre tornare a modificare alcuni parametri sulla parte sinistra dello schermo (soprattutto la durata del mutuo). Selezioniamo quindi tra le diverse proposte quella che giudichiamo più conveniente e chiediamo alla banca in questione un'analisi di fattibilità. Si tratta di una consulenza gratuita e senza impegno, che prevede spesso un contatto diretto con il personale dell'istituto di credito, che dovrà anche visionare i documenti che attestano la posizione lavorativa e reddituale del richiedente. Per questo, dopo aver cliccato sul pulsante per la richiesta della fattibilità, il sistema ci chiede di inserire le nostre generalità e alcuni recapiti. Da qui in poi sarà il consulente finanziario della banca a occuparsi della pratica, per cui non ci resta che attendere sue comunicazioni. 
Se l'analisi di fattibilità non dovesse andare a buon fine, possiamo sempre rivolgerci a un'altra banca o finanziaria.
Ecco alcune interessanti proposte per il calcolo del mutuo sulla prima casa.
 

mutuo casa

Trova il migliore e risparmia 15.000€
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Calcolo mutuo casa

E' senz'altro utile conoscere dettagliatamente rate e condizioni del mutuo ...

Mutuo agevolato prima casa

Il Governo italiano ha introdotto una serie di agevolazioni fiscali per ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta