Collegamenti sponsorizzati

prestito sanpaolo

Il prestito Sanpaolo: caratteristiche e modalità di erogazione e rimborso

Il prestito di Intesa Sanpaolo, può essere di vari generi, da quello personale a quello per le imprese. Cercheremo, nell’articolo, di presentarvi le caratteristiche principali di un prestito di banca Sanpaolo, le modalità di erogazione, i requisiti per accedervi e la modalità di rimborso.
Il prestito Sanpaolo: caratteristiche e modalità di erogazione e rimborso Collegamenti sponsorizzati
Il Prestito di banca Sanpaolo, come per tutte le altre banche o finanziarie esistenti, può essere di varia natura e genere. Il prestito è una forma di sostegno tra due parti, una creditrice e l’altra debitore. Il creditore si impegna ad erogare una somma che gli verrà restituita in un tempo prestabilito e con modalità predefinite. Il rimborso prevede un ricarico percentuale in base ad un tasso d’interesse fisso o variabile. Il prestito Sanpaolo, non differisce dallo standard classico ma, come tutte le banche o gli istituti creditizi, prevede delle promozioni o dei pacchetti studiati per particolari esigenze. Iniziamo descrivendovi le caratteristiche principali di tre forme di prestito personale, la prima è Prestito Sanpaolo. Questo prestito prevede un importo erogabile che varia dai 2.500 ai 30.000 euro con un durata di rimborso che varia dai 12 ai 72 mesi. Il pacchetto è stato strutturato per finanziamenti quali matrimonio, ristrutturazione della casa o viaggi ed è possibile iniziare a pagare le rate dopo 4 o 6 mesi. Il prestito personale classico di Sanpaolo (anche prestito Sanpaolo rientra in questa categoria), invece, presenta queste caratteristiche: è rivolto a persone fisiche quali lavoratori dipendenti o lavoratori autonomi compresi fra i 18 e i 75 anni, l’importo erogabile varia dai 2.000 ai 30.000 euro con rientro tra i 12 e i 72 mesi. La particolarità di questa forma di prestito sta nella possibilità di posticipare una rata l’anno dopo aver pagato le prime 12 o di posticipare l’inizio del pagamento a 6 mesi. Il terzo prestito è Prestito EcoSanpaolo. È un prestito agevolato per progettare ed installare nella propria abitazione pannelli solari fotovoltaici. L’importo erogabile varia dai 2.500 ai 30.000 euro e il rimborso arriva anche a 10 anni. Andiamo ora a scoprire dei particolari pacchetti che Sanpaolo ha studiato per determinate esigenze.

Prestito Sanpaolo: i prestiti studiati ad hoc
Andremo ora a parlarvi di alcuni prestiti personali studiati su misura per particolari esigenze dalla banca Sanpaolo. Il primo è Prestito Maxi. Questa è un’offerta flessibile destinata ai lavoratori dipendenti, autonomi o pensionati titolari di un conto presso banca Sanpaolo. La finalità è personale, quindi, non riferita a spese per l’impresa o simili e prevede tassi fissi o variabili, importo erogabile tra i 31.000 e i 75.000 euro nella versione chirografaria e tra i 31.000 e i 300.000 euro per quella pignoratizia. Le rate sono mensili e da rimborsare tramite addebito in conto corrente. I documenti richiesti sono la dichiarazione dei redditi e le ultime buste paga con allegato un giustificativo di spesa, è ammesso il rimborso anticipato sia parziale che totale ed è inoltre previsto un compenso massimo pari all’1% dell’importo rimborsato per i prestiti a tasso fisso e nessun compenso per quelli a tasso variabile. L’altro prestito che vi presentiamo è Prestito Pensionati di Sanpaolo. È destinato ai pensionati INPS, anche se non hanno un conto corrente Sanpaolo, con trattamento pensionistico in corso ma che non abbiano una cessione del quinto in corso e con età massima di 78 anni o di 80 alla fine del rimborso. La finalità deve essere un’esigenza personale o familiare, gli importi finanziabili vanno da 4.800 a 52.000 euro e sono previsti i costi aggiuntivi. Il tasso d’interesse è fisso e i documenti necessari sono: un documento d’identità, il codice fiscale, un certificato di pensione OBIS M e la comunicazione della quota cedibile richiesta dalla filiale. L’ultima particolarità riguarda l’obbligo di stipulare un’assicurazione per eventuale decesso del debitore. Per scoprire le ulteriori proposte di prestito Sanpaolo, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale intesasanpaolo.com. Nella pagina segnalata, troverete le altre offerte dei prestiti Sanpaolo e la possibilità di richiedere, gratuitamente, un preventivo, sia dal sito che chiamando i numeri di riferimento.
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Prestito arredamento

Il prestito per l'arredamento è un prestito cosiddetto finalizzato. ...

Prestito per matrimonio

Matrimonio significa anche spendere cifre consistenti per organizzare ...

Calcola prestiti

Spesso c'è la necessità per permettervi di avviare un'attività, per ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta