Collegamenti sponsorizzati

prestito sociale d’onore regione umbria

Dalla Regione Umbria un aiuto alle famiglie: pubblicato il bando per il prestito sociale d’onore

Articolo aggiornato il 05-09-2012 alle 10:52

La Regione Umbria ha pubblicato l’avviso per l’assegnazione del Prestito sociale d’onore, un’iniziativa rivolta ai cittadini della regione e ai nuclei familiari che attraversano un momento economico di difficoltà. Vediamo quali sono i rifermenti normativi, i requisiti per richiedere il prestito e le modalità per inoltrare la domanda.
Dalla Regione Umbria un aiuto alle famiglie: pubblicato il bando per il prestito sociale d’onore Collegamenti sponsorizzati
Istituito in base alla legge regionale n. 25 del 24 luglio 2007 che crea un apposito fondo, il prestito sociale d’onore promosso dalla Regione Umbria ha lo scopo di “agevolare l’accesso al microcredito, anche al fine di contrastare fenomeni di usura”. Il prestito sociale d’onore si rivolge ai cittadini residenti in Umbria che versino in situazioni di temporanea difficoltà economica e può essere utilizzato per far fronte ad esigenze quali, ad esempio, nascita o adozione di un figlio, spese per l’istruzione e la formazione, spese legate al ricongiungimento familiare, spese collegate all’alloggio (traslochi o affitti), situazioni di indigenza legate alla perdita di un familiare o a separazioni, divorzi o trasferimento di un componente del nucleo familiare. Come si legge nella normativa, l’agevolazione del prestito sociale “consiste nell'abbattimento totale degli interessi sui prestiti erogati da Istituti di credito convenzionati con Gepafin S.p.A”. E’ quindi la società finanziaria Gepafin che gestisce il prestito, in base all’apposita convenzione stipulata con la Regione Umbria.

Requisiti

Per essere ammessi al prestito bisogna essere residenti da almeno un anno in un comune dell’Umbria, avere un reddito familiare (risultante da attestazione ISSEE) dai 5.000 ai 17.000 euro annui e versare in una situazione economica tale da poter garantire la restituzione dell’importo in un tempo massimo di 60 mesi. Fino all’estinzione del prestito non si potrà usufruire di analoghi contributi erogati da enti pubblici o privati. Possono fare domanda per il prestito sociale sia i cittadini italiani o di uno stato membro dell’Unione Europea che i cittadini extraeuropei. Per questi ultimi la legge richiede come requisiti aggiuntivi il possesso della carta di soggiorno o del permesso di soggiorno con scadenza successiva alla data di restituzione del prestito e lo svolgimento di un’attività lavorativa. Nell’assegnazione sono favoriti, nell’ordine, i nuclei familiari costituiti solo dal richiedente e uno o più minori, chi vive in affitto e non è proprietario di immobili ad uso abitativo, le famiglie unipersonali.

Come fare domanda

La domanda di ammissione al prestito deve essere presentata entro il 15 dicembre 2012 all’Ufficio della Cittadinanza del proprio ambito territoriale o spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, allegando copia di un documento di identità. Il modulo per l’istanza è disponibile sul portale della Regione Umbria, nella sezione dedicata al prestito sociale
d’onore
, sui siti web dei Comuni oltre che negli Uffici della Cittadinanza. Per tutta la durata del bando (fino a dicembre 2012) ogni mese verrà stilata una graduatoria delle richieste ammesse al finanziamento, ma bisogna ricordare che non è possibile inoltrare più di una domanda. Per maggiori informazioni è bene consultare il bando e la normativa pubblicati sul sito dell’assessorato al Welfare della Regione Umbria.
Per un approfondimento sul tema dei prestiti agevolati promossi dagli enti locali, consigliamo la lettura dell’articolo “Il microcredito di prossimità: dagli enti locali ai quartieri la dimensione territoriale della finanza etica”.
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Prestiti agevolati

Diverse aziende offrono la possibilità di ottenere prestiti agevolati di ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta