Torna all'elenco delle news

Prestito della Speranza Caritas: per Lavoratori e Imprese in difficoltà

Da un'iniziativa della CEI, per consumatori e imprese in crisi arriva il prestito della Caritas. Ecco chi può accedere ai finanziamenti e a chi deve rivolgersi

Non solo famiglie alle prese con la crisi e lavoratori precari, ma anche piccole imprese in difficoltà: sono circa duemila i soggetti che negli ultimi anni hanno usufruito del cosiddetto Prestito della Speranza. Si tratta di un fondo di garanzia messo a disposizione dalla Conferenza Episcopale Italiana, che va a supportare i finanziamenti richiesti da privati e imprese presso banche e istituti di credito aderenti all'iniziativa. Hanno accesso prioritario al prestito della speranza le famiglie con figli in età scolare, con persone gravate da malattia, con difficoltà derivanti da perdita di reddito improvvisa. Gli importi finanziabili sono massimo 6.000 euro per le famiglie e 25.000 euro per le imprese. Le domande di prestito devono essere presentate direttamente presso la sede della Caritas di appartenenza, che verifica i requisiti e inoltra la richiesta a uno degli istituti di credito affiliati. Se la richiesta è ritenuta idonea, il prestito viene erogato entro 1 mese circa. Per conoscere nel dettaglio gli elenchi degli uffici della Caritas a cui rivolgersi è possibile consultare il sito www.prestitodellasperanza.it.
Per conoscere ulteriori iniziative a favore dei soggetti in difficoltà consultate la nostra pagina dedicata al Microcredito.  Notizia pubblicata il 27/09/2013
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
Condividi OkNotizie


Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Prestiti: tornano di moda le Cambiali

Gli italiani e le cambiali, un "feeling" forzato che torna spaventosamente di moda negli ultimi anni. Se è vero che i ... Continua
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta